Casa ristrutturata: rinnovamento di un 4 locali

come ristrutturare case

Casa ristrutturata: il nuovo look di un vecchio 4 locali

Stefano e Grazia dopo un’attenta analisi decisero che la loro casa ristrutturata sarebbe stato l’investimento migliore rispetto all’acquisto di una nuova costruzione.

Mi contattarono perché desideravano sia ristrutturare, sia arredare con mobili nuovi la loro datata abitazione. Il loro appartamento, sito in un edificio costruito i primi anni ’80, aveva necessità di essere rinnovato completamente. Inoltre era fondamentale studiare meglio la disposizione dei muri interni.

Ristrutturare la casa: i lavori eseguiti

Ecco quali sono stati gli interventi che sono serviti per ristrutturare casa di Stefano e Grazia.

Zona living

Bisognava intervenire modificando la zona soggiorno e cucina: spostando semplicemente la porta della cucina (prima era di fronte all’uscio d’ingresso, ora è stato aperto un varco nel muro antistante la zona pranzo in sala), la zona giorno è stata ridistribuita in modo più corretto. Avevo proposto loro un’apertura a tutta altezza per dare maggiore ariosità, una porta scorrevole in vetro con binario incassato nel cartongesso, e una porta tradizionale. Dopo aver analizzato le proposte Stefano e Grazia hanno preferito la seconda soluzione.

Ingresso

In ingresso, con gli spostamenti fatti, si è riuscito a ricavare una zona libreria profonda 45 cm utilizzata sia per libri ma anche per riporre cappotti di uso quotidiano. All’interno di un’anta battente si è inserito un tubo appendiabiti estraibile. L’area ingresso è illuminata da faretti alloggiati nel ribassamento. Sia il corpo illuminante che l’abbassamento proseguono sopra la porta della cucina.

Bagni

Ovviamente la ristrutturazione comprendeva anche dare un nuovo stile ai bagni: per quello di servizio ho pensato a mobili contenitivi (basi profonde 50 cm, pensili, colonne profonde 35 cm) e ad una mini lavanderia (nicchia per la lavatrice e lavatoio incassato nel mobile).

Per il bagno padronale, invece, mobili essenziali. Basi sospese laccate opaco grigio profondità 50 cm posizionate per poter ospitare un lavabo sopra piano in ceramica bianca.

Per entrambi i bagni abbiamo utilizzato, come rivestimento sulle mura perimetrali, piastrelle in gres porcellanato. Mentre per le pareti della doccia sempre lo stesso materiale optando però su tonalità a contrasto. Per quello padronale una nuance decisamente più scura, mentre per il bagno di servizio forme geometriche.

Zona notte

Per le camere sono stati riutilizzati in prevalenza mobili di Stefano e Grazia. In questa zona della casa non sono state necessarie opere di manutenzione straordinaria che prevedevano abbattimento di muri o rifacimento di pareti ma interventi più leggeri. Sono bastati piccoli accorgimenti di relooking per ottenere un buon risultato.

Casa ristrutturata: la pavimentazione scelta

La pavimentazione scelta per tutto l’appartamento è una piastrella nel formato 60×60 in gres porcellanato effetto pietra collezione Stream in nuance Grey. Abbiamo optato per questo materiale perché sa combinare una resistenza straordinaria ad una facilità di manutenzione. Inoltre ha un’ampia versatilità estetica.